Su l’Arcante è protagonista la Falanghina, tra i più antichi vitigni della Campania, con alcuni esempi delle sue migliori declinazioni territoriali tra cui il Falerno del Massico bianco Anthologia 2017 di Masseria Felicia: “I vini di Maria Felicia Brini sono una rincorsa continua, lo sono, per la verità, un po’ da sempre: mai del tutto definiti, o definitivi, sfuggono alla logica della ripetitività nel nome della caducità vendemmiale. L’azienda è a Carano, in località S. Terenzano, una piccola frazione di Sessa Aurunca, il primo comune per estensione della provincia di Caserta. Arrivarci è facilissimo (…) vi ritroverete al cancello della famiglia Brini, dove vi accoglieranno come si accolgono gli amici in casa propria.”

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

On l’Arcante a focus on the Falanghina, among the most ancient grape variety of Campania region, with some examples of its best expression according to the different territories, such as the FAlerno del Massico white Anthologia 2017 by Masseria Felicia winery: “Maria Felicia Brini’s wines are on a steady run-up: never defined, or final, getting away from the repetition in the name of the harvesting  briefness. The winery is located at Carano, precisely at S. Terenzano near Sessa Aurunca. You can reach it easily (…) so, you will be welcome by the Brini’s as you were at your home.”

For the entire article click on the link below, please

Fonte: www.larcante.com

Categories: News

Comments are closed.