“Quest’anno gli assaggi al Vinitaly sono stati molto interessanti e produttivi così come avvenuto per l’anno scorso. Nuove scoperte e riconferme per le nuove annate presentate che hanno permesso di stilare la nostra lista annuale delle aziende vitivinicole.” (Rowena Dumlao, thechosentable.com)

Tra le aziende evidenziate dalla redazione di thechosentable.com, ritroviamo:

Il Verro

Coda di Pecora, Casavecchia, Pallagrello Bianco e Pallagrello Nero sono le unici uvaggi utilizzati da questa azienda per produrre i suoi vini. Fondata da Cesare Avenia con la collaborazione di un suo gruppo di amici, l’idea nacque tra i banchi di scuola del liceo negli anni 60. I 14 ettari di vigneto permette di produrre circa 20,000 bottiglie annue esclusivamente da varietà autoctone della regione. (…) Il Verro è l’unica azienda a produrre il Coda di Pecora (Sheep), da assaggiare ed apprezzare per la qualità e l’eleganza dei suoi vini.

I Favati

Situata nell’areale delle DOCG dell’Irpinia, I vini dell’azienda I favati sono notevoli per essere identificativi del territorio. Condotta da Rosanna Petroziello, da suo marito Giancarlo Favati e da suo cognato Piersabino, con la guida enologica di Vincenzo Mercurio, dai 16 ettati di proprietà si producono 100,000 bottiglie annue esportate nel mondo. Una giovane azienda che nel 2000, sin dalla sua prima annata prodotta, ha catturato l’attenzione di tutti ricevendo molteplici premi.

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

“This year’s tastings at Vinitaly had been interesting and productive as it had been for the past editions. New discoveries and reconfirmation with the new vintages had been essential in compiling this year’s list.” (Rowena Dumlao, thechosentable.com) Among the underlined wineries by thechosentable.com, we can find:

Il Verro

Coda di Pecora, Casavecchia, Pallagrello Bianco and Pallagrello Nero are the only four grape varieties that Il Verro Winery of the Campania region uses in their wines. Created by Cesare Avenia and his partners from an idea that formulated in their high school days in the 1960s, their 14-hectare vineyards can produce 20,000 bottles per annum dedicated solely to autochthonous varieties found in their region. (…) Il Verro is the only producer of the wine that uses Coda di Pecora. It merits to be tried and appreciated for its elegant qualities. (…)

I Favati

Located in the Irpinia DOCG zones, the wines of I Favati are notable for their personalities of the territory and the indigenous grape varieties. Managed by Rosanna Petrozziello, her husband Giancarlo Favati, and her brother-in-law Piersabino, along with oenologist Vincenzo Mercurio, their 16-hectare land produces 100,000 bottles annually that are distributed globally. A young winery with the year 2000 as the first vintage, the wines immediately captured everyone’s attention including the receipt of awards.

For the entire article click on the link below, please.

Fonte: www.thechosentable.com

 

Categories: News

Comments are closed.